Velocizza il tuo processo di Due Diligence 🚀! Richiedi una demo. 

Real Estate in 2023 4 challenges facing investors and how to overcome them

Settore immobiliare nel 2023: 4 sfide per gli investitori e come superarle

February 14, 2023

Il panorama commerciale del Regno Unito nel 2023 Settore immobiliare

Che differenza fa un anno. All'inizio del 2022, il settore commerciale Settore immobiliare era ottimista: i prezzi degli immobili aumentavano, i lavoratori tornavano negli uffici e i centri commerciali riprendevano vita. I tassi di interesse e l'inflazione rimanevano bassi e l'economia era destinata alla crescita.

Dodici mesi dopo, il quadro è diverso. La pressione al ribasso sui prezzi di Settore immobiliare , l'aumento dei tassi di interesse e l'impennata dell'inflazione che ha iniziato a crescere verso la fine del 2022 continueranno a influenzare la crescita economica.

Ecco la nostra opinione su come i fattori chiave plasmeranno il panorama degli investitori del settore commerciale Settore immobiliare (CRE) mentre ci avviamo verso un incerto 2023.

Le quattro sfide principali per il settore CRE nel 2023

  • Inflation

Il 2022 ci ha portato costi energetici da record, prezzi alimentari in crescita vertiginosa, carenze della catena di approvvigionamento e aumento del costo del lavoro, contribuendo a un tasso d'inflazione annuale del 10,7% nel novembre 2022, in calo rispetto all'11,1% di ottobre - il più alto mai visto dall'ottobre 1981.

Quindi, l'inflazione ha raggiunto il picco massimo e si prevede che i livelli diminuiscano man mano che ci si avvicina al 2023, come dimostrano le recenti riduzioni dei prezzi all'ingrosso dell'energia, del carburante e delle auto di seconda mano. Tuttavia, l'inflazione continua a destare preoccupazione e l'entità del calo è oggetto di numerosi dibattiti e congetture.

Ciò che è chiaro è che la maggior parte dei previsori prevede che l'inflazione rimarrà significativamente superiore all'obiettivo del 2% della Banca d'Inghilterra. Il National Institute of Economic and Social Research prevede che "l'inflazione rimarrà ben al di sopra del 3% per tutto il 2023" e non raggiungerà l'obiettivo del 2% della BoE fino al 2025. All'altro estremo della scala delle previsioni, la CBI prevede che l'inflazione sarà del 6,7% alla fine del 2023 e del 2,9% alla fine del 2024.

Qualunque sia il numero finale, la combinazione di questi fattori comporta un aumento dei costi per alcuni investimenti di Settore immobiliare e la possibilità di maggiori fluttuazioni di mercato.

  • Aumento dei tassi di interesse

La strategia della Banca d'Inghilterra di contrastare l'inflazione con l'aumento dei tassi d'interesse è una delle maggiori sfide del CRE, in quanto gli investitori cercano di gestire i costi del debito e il loro conseguente impatto sulla valutazione degli immobili e sulla performance degli investimenti. Coloro che hanno prestiti in scadenza nel 2023 cercheranno di rifinanziarsi in un mondo in cui il tasso base della Banca d'Inghilterra è del 3,5%, rispetto allo 0,25% dell'anno precedente.

Settore immobiliare gli investitori devono gestire attentamente la leva finanziaria per minimizzare gli effetti negativi dell'aumento dei tassi di interesse. Ciò significa gestire efficacemente l'aumento dei costi di finanziamento, rafforzare il flusso di cassa e massimizzare la creazione di valore.

  • Maggiore attenzione ai fattori ESG

La considerazione dell'ambiente, dell'impatto sociale e della governance aziendale (ESG) sta diventando sempre più importante nel settore Settore immobiliare . Fattori come l'impegno a zero, le nuove normative e lo spostamento della ricchezza verso le nuove generazioni sono alla base di questa tendenza.

Di conseguenza, gli investitori e i proprietari di Settore immobiliare stanno rivalutando le loro strategie e si pongono domande sull'integrazione delle considerazioni ESG nel loro processo decisionale, sull'identificazione dei rischi ESG rilevanti e sulla creazione di valore per tutti gli stakeholder.

  • Modifiche al nostro modo di lavorare

La pandemia ha portato a cambiamenti significativi nel nostro modo di vivere e lavorare. Settore immobiliare investitori hanno ora il compito di determinare quali cambiamenti saranno probabilmente permanenti e quali temporanei.

In generale si è registrato un aumento dell'occupazione degli uffici, con una media nel 2022 del 35% per martedì, mercoledì e giovedì, rispetto al 28% del 2021. A Londra, il tasso di occupazione degli uffici è stato in media del 40% dal martedì al giovedì, con il West End che ha registrato un tasso superiore al 50% nei giorni di maggiore affluenza. I tassi pre-pandemia variavano dal 60 all'80%.

Tuttavia, è necessario un esame dettagliato e specifico per ogni struttura, poiché l'impatto può variare notevolmente a seconda della posizione e della capacità di adattare il layout di una struttura. Ad esempio, gli edifici adibiti a uffici in una determinata località possono avere un impatto diverso rispetto a quelli in un'altra, e gli hotel in specifiche destinazioni turistiche possono riprendersi più rapidamente rispetto a quelli che si basano principalmente sui viaggi d'affari.

2023 - L'anno della ristrutturazione e del rifinanziamento aziendale

La situazione è effettivamente più stabile dopo l'inizio della guerra in Ucraina e l'impatto disastroso del "mini-bilancio" dell'amministrazione Truss. Ma i gestori di fondi e gli investitori in CRE dovranno ancora affrontare una tempesta di fattori volatili in un contesto economico imprevedibile.

Una certezza è che le ristrutturazioni e i rifinanziamenti delle imprese saranno un tema importante nei prossimi mesi, dato che l'aumento dei tassi d'interesse è sempre più forte. Gli investitori istituzionali cercheranno di proteggere e, ove possibile, aumentare il valore dei loro asset. Questo li spingerà a ristrutturare il debito attuale o a rifinanziarsi per ottenere nuovi prestiti con tassi di interesse più favorevoli per pagare il debito esistente. E poiché le banche e i finanziatori istituzionali concedono meno prestiti, potrebbero dover trovare finanziatori alternativi per colmare il divario.

Guida alla gestione agile delle risorse CRE

In un panorama così mutevole e imprevedibile, gli investitori e i gestori di fondi CRE devono essere molto agili nel gestire i loro portafogli per massimizzare i loro rendimenti. Con la prevalenza del debito "con-lite", in particolare negli investimenti di capitale più significativi, gli investitori hanno spesso poco preavviso prima di agire. Il vecchio motto degli scout, "Sii pronto", non è mai stato così appropriato.

La crescita di Tecnologia nel settore Settore immobiliare , nota come "proptech", sta facendo la sua parte nel garantire agilità e flessibilità. Il proptech sta guidando il cambiamento e fornisce ai proprietari di immobili e agli investitori strumenti per migliorare tutti gli aspetti della loro attività, tra cui la progettazione, la costruzione, i rapporti con gli inquilini, la valutazione dei rischi e la gestione finanziaria. Ad esempio, l'analisi dei dati e l'intelligenza artificiale possono prevedere i valori degli immobili, identificare nuove opportunità di investimento e determinare quando aumentare l'affitto.

Con il diffondersi del proptech, è fondamentale che le società Settore immobiliare tengano il passo e adottino le migliori soluzioni Tecnologia per rimanere competitive. Una di queste aree di crescita del proptech è l'uso crescente di data room sicure, specifiche per la gestione dei documenti degli asset CRE. I gestori di fondi e gli investitori possono salvare tutti i documenti Settore immobiliare rilevanti degli asset in un unico luogo sicuro.

CRE data rooms - Pronti per il prossimo affare

Coordinare e gestire la grande quantità di documentazione necessaria e le comunicazioni scambiate durante i finanziamenti o le vendite di asset è una sfida. Spesso i documenti vitali sono archiviati in luoghi diversi, con livelli di sicurezza discutibili e mancanza di accesso da parte degli stakeholder interessati. Questi luoghi possono essere i singoli PC, le reti aziendali, i sistemi di archiviazione cloud, i dischi rigidi e le blockchain, o una combinazione di questi. È un compito gravoso rintracciare e raccogliere tutta la documentazione necessaria per completare una transazione e presentarla in un formato sicuro e di facile accesso per gli investitori.

È qui che entra in gioco una virtual data room, nota anche come secure data room o VDR, specificamente progettata per gestire le risorse CRE. Una VDR come Drooms è una piattaforma che consente di archiviare e condividere in modo sicuro tutta la documentazione sugli asset e le informazioni sensibili, come documenti finanziari, rapporti di gestione degli immobili, certificati di performance ESG, documenti legali e informazioni commerciali riservate.

Le sale dati sono tipicamente utilizzate durante il processo due diligence per le operazioni di fusione e acquisizione, le vendite Settore immobiliare e altre transazioni di investimento come la raccolta di fondi. Possono anche gestire le informazioni e le comunicazioni critiche legate al rifinanziamento e alla ristrutturazione del debito, consentendo ai gestori di fondi di ottenere rapidamente finanziamenti o liquidare attività.

Forniscono un luogo centralizzato in cui le parti coinvolte nella transazione possono accedere e condividere le informazioni in un ambiente sicuro e controllato, con funzioni quali il controllo degli accessi, la ricerca rapida dei documenti, la loro traduzione e le tracce di controllo.

Le transazioni devono essere fatte velocemente. E il mercato del 2023 richiederà un'agilità mai vista prima. L'accesso istantaneo online a tutto ciò che serve ai gestori di fondi CRE e agli investitori per le transazioni può aiutarli a essere pronti in meno della metà del tempo. Il tempo che prima era dedicato alla preparazione dell'operazione può ora essere utilizzato per attuare piani di ristrutturazione o vendere attività. Questo è l'obiettivo del 2023.

Caratteristiche del VDR che possono fare la differenza

Non tutti i VDR sono uguali.

Le funzionalità di base possono sembrare simili, ma alcuni aspetti del design e alcune caratteristiche daranno agli utenti un vantaggio in termini di velocità e agilità nella gestione delle transazioni.

1. Facilità d'uso

Le operazioni di CRE sono complesse e probabilmente contengono molta documentazione e informazioni di supporto. Chiunque vi abbia accesso deve orientarsi in modo rapido e intuitivo.

Caratteristiche come queste renderanno il viaggio dell'utente facile e più probabile che porti a un risultato positivo più rapido:

  • Design pulito e semplice, linguaggio quotidiano con indicazioni chiare
  • È facile creare gerarchie di documenti completamente indicizzate con il drag and drop.
  • Funzione di ricerca intelligente, con domande e risposte per abbreviare i processi e la ricerca di documenti
  • Possibilità per i visitatori di lasciare commenti e richiedere interventi

2. Automazione dei compiti

Alcune piattaforme sono dotate di intelligenza artificiale e automazione per svolgere attività e processi manuali ripetitivi. Ciò consente di risparmiare enormi quantità di tempo e di concentrarsi sulle decisioni strategiche di investimento.

3. Supporto

Ci saranno momenti in cui avrete bisogno di assistenza per gestire la vostra data room. Il livello e la qualità dell'assistenza possono variare da fornitore a fornitore. I fattori chiave da tenere in considerazione sono:

  • Offrono un'assistenza multilingue?
  • L'assistenza è disponibile nelle fasce orarie richieste?
  • Il team di supporto ha le competenze e le conoscenze CRE di cui avete bisogno?

4. L'accessibilità

Molte persone possono avere bisogno di un accesso sicuro alla data room per due diligence, per la gestione delle attività e per le transazioni. Il vostro VDR deve fornirvi un controllo completo su chi può accedere alla sala e se alcune parti della sala sono vietate.

5. Security

Non è necessariamente una caratteristica, ma è fondamentale per qualsiasi operazione di gestione patrimoniale. Il livello di sicurezza offerto dai diversi fornitori di piattaforme VDR varia. Verificate se la piattaforma:

  • utilizza server di proprietà privata
  • provides full encryption at rest
  • ha una gestione completa delle vulnerabilità
  • effettua regolarmente audit di sicurezza esterni
  • dispone di sistemi e processi conformi al GDPR

Volete saperne di più sulle sale dati CRE?

Drooms sono il principale fornitore europeo di soluzioni di virtual data room, appositamente studiate per gestire la documentazione dei beni commerciali Settore immobiliare lungo l'intero ciclo di vita.

Se volete scoprire come le nostre soluzioni di data room possono aiutarvi a concludere più velocemente i vostri affari nel 2023, contattateci e organizzeremo una demo.

Avete domande?

Ask us!​

⭐ Main Contact Form

Cliccando su "Invia", accetto di essere contattato da Drooms GmbH oppure da Drooms AG via e-mail o telefono (se indicato) al fine di elaborare la mia richiesta ed in conformità con l’informativa sulla privacy di Drooms.

Acconsento al trattamento e all'utilizzo dei miei dati in conformità con la dichiarazione di consenso e l'informativa sulla privacy.

Rethinking ESG
Blog

Webinar insights: Rethinking ESG: What works? What to avoid?

On Wednesday, 19th of June 2024, Drooms hosted an insightful webinar titled “Rethinking ESG: What works? What to avoid?”. This session brought together industry experts to discuss the evolving landscape of Environmental, Social, and Governance (ESG) practices, focusing on what’s currently working, what’s not, and how the real estate industry can navigate these changes and challenges effectively.

LEGGI DI PIÙ
MIPIM 2024
Blog

Meet Drooms@MIPIM 2024

We are excited to meet you at MIPIM 2024 in Cannes and introduce you to Drooms, one of the leading virtual data room providers in Europe. Our commitment to ensuring secure, efficient due diligence data room processes helps our clients to simplify complex transactions.

LEGGI DI PIÙ

Una data room. Molte possibilità.

Due Diligence
LEGGI DI PIÙ
Conducete una due diligence adeguata per le vostre operazioni di Fusione e Acquisizione
Gestione del ciclo di vita
LEGGI DI PIÙ
Controllate e semplificate la documentazione dei beni immobiliari nella vostra organizzazione
Analisi dei documenti
LEGGI DI PIÙ
Digitalizzate la fase di revisione dei documenti
Digitalizzazione
LEGGI DI PIÙ
Obtenga soporte para la recopilación, indexación y digitalización de sus documentos
Raccolta fondi
LEGGI DI PIÙ



Conduci raccolte fondi e condividi documenti sui fondi con potenziali investitori
Precedente
Avanti