Le applicazioni dell’intelligenza artificiale stanno trasformando gli avvocati in tecnologi legali

22. Marzo 2017 | Drooms Italy

Se nel settore finanziario l'Intelligenza Artificiale (AI) è già largamente utilizzata, gli studi legali hanno appena iniziato ad investire in queste tecnologie fortemente innovative. Il primo punto all'ordine del giorno è accelerare i processi, vale a dire sostituire lunghe ore di revisione documenti con processi automatizzati e intelligenti. Intelligenza Artificiale significa cambiare per sempre il modo in cui eseguiamo la due diligence.


L’addio della professione legale ai modelli obsoleti

Molti studi legali danno già in outsourcing mansioni a basso costo e poco specializzate a servizi esterni che sono in grado di fornire risultati di alta qualità. Di conseguenza le modalità di pagamento tradizionali, come l'ora fatturabile, stanno diventando obsolete.

Negli ultimi dieci anni, il professore di Oxford e celebre consulente tecnologico Richard Susskind ha sostenuto che la professione legale debba confrontarsi con i cambiamenti che la tecnologia sta comportando: “I tecnologi legali diventeranno essenziali, persone doppiamente qualificate che possono costruire sistemi informatici da usare in ambito legale." L'intelligenza artificiale sta già avendo un impatto enorme sul settore.

L’Intelligenza Artificiale nella professione legale

Secondo un recente articolo apparso sul Financial Times, le start-up legali stanno usando macchine ad apprendimento automatico per rivoluzionare la maniera tradizionale di fare business. L'Intelligenza Artificiale sta sostituendo le attività manuali dai tempi di esecuzione più lunghi, come la lettura e la classificazione dei documenti nei casi di contenzioso.

Questo è interessante, per esempio, per le aziende che mirano a misurare il sentiment dell'opinione pubblica sui loro prodotti e servizi attraverso l'analisi delle conversazioni nei social media o i registri chiamate. Inoltre, le aziende che alternano la vendita al dettaglio al banking stanno investendo nell’innovazione tecnologica con l'obiettivo di generare valore commerciale da questi dati.

Lo studio legale statunitense Cooley sfrutta abilmente algoritmi predittivi per elaborare i significati, sinonimi e cluster di parole all'interno di 29 milioni documenti per una controversia. Diversi studi legali che hanno scelto la tecnologia stanno esplorando le opzioni offerte dall’Intelligenza Artificiale, e dal suo potenziale, di reinventare processi di business ben collaudati e ottimizzarli.

Generazione di valore d’impresa con l’Intelligenza Artificiale

I dati strutturati sono estremamente organizzati e costituiscono circa il 20% delle informazioni di un’impresa. Il restante 80% è costituito da immagini, e-mail, post sui social media, documenti Word, file audio e PDF. Non essendo formalizzate, queste informazioni - note come dati non strutturati - sono difficili da leggere per i computer e quindi non possono essere capite.

Strutturare dati non formalizzati significa renderli rapidamente leggibili e accessibili per l'analisi, come nel caso della due diligence legale. Questo comporterebbe un risparmio significativo di tempo e denaro per gli studi legali che hanno bisogno di elaborare grandi volumi di dati caricati nelle data room, per esempio.

Sempre più interessati in una possibile divulgazione di questi dati, le aziende di tutti i settori stanno optando per l’elaborazione del linguaggio naturale (NLP), il sottocampo dell’Intelligenza Artificiale che punta a rendere leggibile questa miniera di informazioni. La NLP è una tecnologia che permette ai computer di esplorare, analizzare e comprendere i modelli di linguaggio umano, sia scritto che parlato.

Elaborazione del linguaggio naturale in Data Room per la due diligence

La maggior parte della documentazione caricata in una data room per la due diligence è tecnicamente non strutturata. L'analisi e la categorizzazione di tali informazioni sono fatte in modo efficace con l’elaborazione in linguaggio naturale. Più è sofisticata la tecnologia, più è specifica la categorizzazione delle informazioni.

L’elaborazione del linguaggio naturale è integrata nella tecnologia di Intelligenza Artificiale di Drooms NXG, mentre la funzione di ricerca intelligente consente di rilevare termini specifici, schemi di parole e sinonimi nella documentazione di tutta la data room, non importa il formato, consentendo così un’esplorazione più qualificata del materiale. Allo stesso modo, la funzione di traduzione permette la traduzione del contenuto dei documenti da una lingua straniera in tempo reale.

Se si pensa che tutto ha anche fare con il linguaggio, comprendere l'immenso potenziale delle applicazioni NLP per l'analisi dei dati è quasi auto-esplicativo: "Sta fornendo già un vantaggio competitivo per le imprese nel settore servizi di pubblicità digitali, legale e dei media."

Gli algoritmi della data room eseguiranno compiti nell’ambito della due diligence

Drooms si sta muovendo verso un’esperienza completamente intelligente e automatizzata di due diligence, ovvero introducendo gli algoritmi di NLP e Intelligenza artificiale nel processo. Mesi di ricerca e collaborazione con gli esperti legali internazionali hanno comportato la creazione delle basi per una data room completamente automatizzata e dotata di meccanismi di auto-apprendimento, consentendo ad esempio la valutazione automatica dei rischi e delle opportunità inerenti ad un accordo.

I report di tipo Red flag sono al centro di un processo di due diligence legale consapevole. Nella maggior parte dei casi richiedono centinaia di ore di analisi effettuate dai consulenti legali e finiscono per generare costi elevati. Con la funzione Findings Manager, Drooms NXG sta sostituendo il lavoro manuale dietro il reporting red flag con la tecnologia AI. La tecnologia AI implementata nella data room analizzerà il contenuto dei documenti e sarà in grado di valutare autonomamente rischi e opportunità nell’ambito di una transazione, nonché il suo potenziale valore finanziario.

Con Drooms NXG stiamo lavorando per sostituire il lavoro manuale che ruba troppo tempo con la tecnologia AI che permette ad analisti, venditori e acquirenti di concentrarsi su attività più strategiche. Lavoriamo ogni giorno per fornire una data room che i tecnologi legali del futuro ameranno.